Info

Indirizzo:

Via Pietro Nenni 6 – Sassari

Email:

rahp80@yahoo.it

Phone:

+39 333 333 333 33

Biografia

Il dottor Sergio Rassu ha lavorato per molti anni presso la ASL Sassari.
Ha iniziato l’attività durante il periodo di specializzazione presso l’Istituto di Patologia Speciale Medica e Metodologia Clinica dell’Università degli Studi di Sassari. Nei venti anni successivi ha lavorato presso il Pronto Soccorso del Presidio Ospedaliero della stessa città, prima come assistente e in seguito come aiuto-corresponsabile.

La vocazione medica del Dott. Sergio Rassu

Nel Gennaio del 2000 Sergio Rassu vince il concorso nazionale per ricoprire l’incarico di Direttore del Presidio Ospedaliero di Ozieri (SS), appartenente all’ASL Sassari.

Tra il 2010 e il 2015 il Dott. Rassu dirige la Struttura Complessa di Pronto Soccorso e Medicina d’Urgenza del Presidio Sanitario “SS Annunziata” di Sassari; con un intervallo di alcuni mesi nel 2012, quando ha sostituto il Direttore Sanitario dell’Azienda ASL Sassari.

Il percorso come docente e divulgatore scientifico

Durante la sua carriera il dott. Rassu ha visitato le strutture sanitarie di quattro continenti: Australia, Africa, in numerosi Stati Europei, negli Stati Uniti e in Russia.
Negli anni si è impegnato nella rilevazione del fabbisogno formativo sanitario ed è stato responsabile scientifico di oltre 1.300 corsi realizzati in tutta Italia. Dal 2017 è impegnato nella realizzazione di un progetto formativo triennale di medici e infermieri del Pu’er People’s Hospital in Cina, che conta 1.800 posti letto, 48 reparti e oltre 2.250 dipendenti.

Il dott. Sergio Rassu ha curato anche la divulgazione mediatica di studi medici sia a mezzo stampa che televisivo. È autore di un centinaio pubblicazioni scientifiche e opere monografiche, ha tradotto dall’inglese e dallo spagnolo diversi testi di medicina, ha diretto nove riviste a carattere medico in lingua italiana, inglese e spagnola.

Insieme a diversi collaboratori e giovani medici ha realizzato numerose iniziative per le politiche di promozione della salute: prevenzione degli infortuni domestici dei bambini, delle cadute degli anziani, degli incidenti stradali e dell’abuso di alcol nei giovani, la lotta al tabagismo e la modificazione degli stili di vita.