Prezzo 83,48

Specifiche Corso
language
Language: Italiano
access_time
7 ore
playlist_add_check
1 Lezione
spellcheck
Study Level: Medio
terrain
Attestato di partecipazione

Il corso è aggiornato a tutte le novità contenute nelle linee guida dell’American Heart Association pubblicate nell’Ottobre 2015 e tiene conto anche degli ultimi aggiornamenti pubblicati nel Novembre 2019:

Tra i tanti temi trattati: la Gestione della via aerea e supporto ventilatorio; Presidi aggiuntivi per il controllo della via aerea e ventilazione (LMA e Fastrach); Monitoraggio dei parametri fisiologici durante RCP per ottimizzare la qualità della CPR, guidare la terapia dei vasopressori e rilevare il ROSC; La gestione dell’arresto cardiaco: ritmi defibrillabili e ritmi non defibrillabili; La gestione della bradicardia e tachicardia sintomatiche/instabili; BLS-D ed ACLS Survey; Megacode; Dinamiche efficaci di team; Realizzare una comunicazione efficace sia come membro che come leader di un team di rianimazione;

Viene impiegato per il role playing un manichino per l’addestramento ACLS: AMBU Cardiac Care (il più completo della serie AMBU). Il manichino ha un sistema di controllo meccanico immediato nel quale si vede il volume di ventilazione, l’insufflazione ed estensione dello stomaco, la compressione toracica espressa in mm e la posizione non corretta delle mani.

Possono essere simulati tutti i ritmi di arresto e peri-arresto cardiaco e gli artefatti.

I partecipanti avranno inoltre a disposizione il defibrillatore manuale Hewlett Packard Codemaster XL+® per il role playing completo delle varie situazioni di arresto e peri-arresto cardiaco. Il corso, a numero chiuso, non è sponsorizzato da alcuna ditta di diagnostici o di farmaci e le iscrizioni verranno accettate in ordine di conferma.

Metodologia didattica utilizzata: andragogica con iniziale lezione frontale/discussione e successiva simulazione di casi clinici con esecuzione diretta da parte di tutti i partecipanti di attività pratiche o tecniche.

Al termine del corso viene rilasciato l’attestato di partecipazione numerato valido ai fini concorsuali pubblici. L’Università degli Studi di Sassari ha valutato come importante l’evento formativo riconoscendo per gli studenti del corso di Laurea di Infermieristica n. 0,5 CFU per corso seguito, per gli studenti del corso di Laurea di Medicina e Chirurgia 0,7 CFU. A tal fine è necessario richiedere al docente, a fine corso, di apporre la firma (ed eventualmente un timbro) nel libretto dedicato a certificazione di reale presenza al corso da parte dello studente di Infermieristica o di Medicina e Chirurgia in quanto rappresenta titolo utile ad acquisire realmente i CFU in carriera studentesca.

Quota di iscrizione 83,49 euro (IVA inclusa). Effettuare il pagamento della quota individuale con versamento con bollettino postale su c/c di BancoPosta n° 49323207; oppure con bonifico bancario: IBAN= IT59M0760117200000049323207 intestati a R.A.H.P. s.a.s., indicando nella causale la sede e la data del corso. Inviare quindi copia dell’attestato del pagamento per e-mail insieme ai dati fiscali (nome completo, indirizzo e codice fiscale) per l’emissione di regolare fattura.

La R.A.H.P. sas ha deciso di premiare la fedeltà dei Partecipanti: in omaggio il testo del Prof. Ettore Bartoli di Medicina Interna. Tutti coloro che parteciperanno ad un nuovo corso e che all’ingresso presenteranno almeno sei attestati di altrettanti corsi (da sette ore) già frequentati con la nostra Società, riceveranno in omaggio il testo del Prof. Ettore Bartoli di Medicina Interna (Prezzo di copertina 129,00 euro). Ciascun partecipante potrà ricevere una sola copia del volume.

Anche coloro che seguiranno due corsi consecutivi (sempre di sette ore) nella stessa/diversa città riceveranno in omaggio il testo del Prof. Ettore Bartoli di Medicina Interna (prezzo di copertina 129,00 euro).

chat_bubble_outlineReviews

Average Rating

0
No Votes 0 Voti
83,48
0 Ratings

Detailed Rating

5 Stars
0
4 Stars
0
3 Stars
0
2 Stars
0
1 Stars
0

There are no reviews yet.

Be the first to review “Corso sul trattamento avanzato dell’arresto cardiaco”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *